.
Annunci online

ilportaledeipoveri [ Monopolio dei poveri . I ricchi vadano altrove ]
 


Un saluto a tutti coloro i quali si sentono poveri.
L'umanità esiste grazie a noi.
Se decidiamo di essere uniti il futuro ci apparterrà.
Aspetto interventi
                     IL POVERO





  

 


9 marzo 2007


La donna dopo l'8 marzo


Passato l’8 marzo, giorno in cui, con le mimose e i regalini, l’uomo “festeggia” la donna si torna alla cifre di un massacro mondiale che colpisce, in misura maggiore, proprio il sesso femminile.

Ø      Una bambina su cinque, nei paesi in via di sviluppo, non completa la scuola primaria,

Ø      140 milioni di donne nel mondo hanno subito mutilazioni genitali(in Guinea il 99%);

Ø      Su 852 milioni di persone denutrite il 70% sono donne;

Ø      95 milioni di donne fuggono dal paese d’origine per motivi politici o per fame;

Ø      Su 800.000 persone ridotte in schiavitù l’80%(640.000) sono donne e bambine;

Ø      Nei paesi arabi solo il 33% delle donne lavora ( media mondiale 56%);

Ø      Il 50% delle donne arabe è analfabeta (gli analfabeti maschi sono il 33%);

Ø      Nei paesi industrializzati la donna guadagna il 60% del relativo guadagno maschile(nel medio oriente e in nord africa si scende al 30%);

Ø      Sul pianeta terra le donne elette in Parlamento rappresentano il 17% del totale;

Ø      Su 5 persone affette da HIV 3 sono donne;

Ø      Sono 60 milioni le bambine mai nate in quanto vittime di aborti selettivi in tutto il mondo;

Ø      Una donna all’ora viene uccisa dal partner nella federazione russa.

Conclusione: qualche mimosa in meno e maggiore attenzione alla reale condizione della donna.

IL POVERO

 




permalink | inviato da il 9/3/2007 alle 9:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (33) | Versione per la stampa
sfoglia     febbraio        febbraio
 
rubriche
Diario

cose
Ultime cose

Il mio profilo
da vedere
ilportaledeipoveri
cerca
me l'avete letto 80108 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom