.
Annunci online

ilportaledeipoveri [ Monopolio dei poveri . I ricchi vadano altrove ]
 


Un saluto a tutti coloro i quali si sentono poveri.
L'umanità esiste grazie a noi.
Se decidiamo di essere uniti il futuro ci apparterrà.
Aspetto interventi
                     IL POVERO





  

 


3 maggio 2009


Il Presidente Ninfofilo ?

Veronica Lario, moglie del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, ha dichiarato di voler divorziare in quanto non può stare con un uomo che frequenta le minorenni. Frequentare non è un reato , anche gli insegnanti frequentano le diciottenni per motivi didattici, e le mogli non chiedono di certo il divorzio. Evidentemente la frequentazione alla quale fa riferimento Veronica è di altro tipo se avverte la necessità di divorziare, una frequentazione che può far pensare a una forma di ninfoflia o Sindrome di Lolita da parte del Presidente del Consiglio. Se così fosse ci sarebbe da consigliare al Cavaliere il ricorso a un medico e agli italiani che lo hanno votato una terapia psicologica di gruppo.
    ilpovero




permalink | inviato da ilportaledeipoveri il 3/5/2009 alle 12:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


5 maggio 2008


Dopo Alemanno la toppata di Fini.




"Per evitare di distorcere il senso delle parole è bene riportare di seguito e testualmente le dichiarazioni del Presidente della Camera ossia del camerata Gianfranco Fini.  
"I naziskin di Verona sono dei pazzi criminali assassini; la violenza che c'è in alcune frange della società nei confronti dello Stato di Israele è una violenza di tipo politico ideologico, non perchè i naziskin non avessero una distorta ideologia nazista nella testa, ma i due fenomeni non sono paragonabili tra di loro".
Vogliamo mettere la morte di un giovane con alcune bandiere bruciate................ Fini ha le idee molto chiare. 
   il povero





permalink | inviato da ilportaledeipoveri il 5/5/2008 alle 20:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa


1 maggio 2008


Brutto esordio del sindaco Alemanno

 

Il sindaco Alemanno ha dichiarato testualmente durante la trasmissione di Porta a Porta del 30/4 “Alla prima occasione buona, chiederò un referendum in città “teca Meyer sì o no” e decideranno i cittadini e, se dicono no, quando ci saranno i tempi e i modi per farlo, la rimuoveremo”.

Caro Sindaco non crede che i milioni di euro necessari per un referendum che coinvolge oltre tre milioni di romani sarebbero più utili per risolvere altri problemi ?   

       IL POVERO




permalink | inviato da ilportaledeipoveri il 1/5/2008 alle 15:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


16 febbraio 2008


No democracy, no voto



Per scegliere i candidati che ci rappresenteranno  in Parlamento il PD, mancando il tempo per le primarie, si limiterà a consultare  gli elettori 
mentre il PDL intende effettuare sondaggi .
il POPOLO crede che tutto ciò non rispetti i più elementari principi democratici 
(il voto di preferenza è stato eliminato e nessuno lo vuole riproporre per evitare "personalismi")
di conseguenza fino a quando deputati e senatori verranno scelti dalle burocrazie partitiche 
"NO DEMOCRAZIA, NO VOTO 
 il povero    




permalink | inviato da ilportaledeipoveri il 16/2/2008 alle 18:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa


14 febbraio 2008


Il Povero Torna

 
Il povero torna perchè finalmente la stampa comunista non riesce più a nascondere l'esistenza di Dio Silvio.
Mi sento sollevato al pensiero che Silvio c'è ( menomale per i poveri perchè avevano perduto tutte le speranze nell'era Prodi).
Una raccomandazione " cantate la canzone tutte le sere prima di dormire".  

“A Silvio”

Testo e Musica: Andrea Vantini

Si è detto troppo

E anche di più

Si è usata pure la musica contro

Oggi canto anch’io

E dico che

Menomale che Silvio c’è

Non ho interessi politici

E non ho neanche immobili

Ho solo la musica

E penso che

Menomale che Silvio c’è

Ci hanno provato

scrittori e comici

Un gioco perverso

Di chi ha già perso

Presidente questo è per te

Menomale che Silvio c’è

La musica suona senza colori

Ma i riferimenti sono reali

Viva l’Italia

L’Italia che ha scelto

Di crederci un po’ in questo sogno

Per questo dico che

Menomale che Silvio c’è

Per questo dico che

Menomale che Silvio c’è

Canto così

Con quella forza

Che ha solamente

Chi non conta niente

Presidente questo è per te

Menomale che Silvio c’è

Presidente questo è per te

Menomale che Silvio c’è

Viva l’Italia

L’Italia che ha scelto

Di crederci un po’ in questo sogno

Presidente questo è per te

Menomale che Silvio c’è

Viva l’Italia

L’Italia che ha scelto

Di crederci un po’ in questo sogno

Presidente questo è per te

Menomale che Silvio c’è

Viva l’Italia

L’Italia che ha scelto

Di crederci un po’ in questo sogno

Presidente questo è per te

Menomale che Silvio c’è

Presidente questo è per te

Menomale che Silvio c’è


IL POVERO RINGRAZIA PER LA STUPENDA NOTIZIA  


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Berlusconi satira

permalink | inviato da ilportaledeipoveri il 14/2/2008 alle 11:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


14 marzo 2007


Il povero lascia




Dopo un anno di Cannocchiale Il povero ha deciso di interrompere la pubblicazione di post.
Nuovi impegni lavorativi non mi consentono di dedicare molto tempo a questa bella esperienza.
Un ringraziamento a tutti coloro i quali hanno sopportato le mie lagne e i miei rimbrotti.
Su questa piattaforma ho incontrato tantissime belle persone che rappresentano l'Italia pulita e onesta.
Quando possibile non mancheranno i miei saluti e i miei commenti nella speranza che certe amicizie non vengano meno.
Un abbraccio a tutti
Walter




permalink | inviato da il 14/3/2007 alle 11:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (135) | Versione per la stampa


12 marzo 2007


Matrimonio e Cristianesimo




Soren Kierkegaard , il filosofo danese padre dell'esistenzialismo moderno affermò nel lontano 1845 "il paganesimo aveva un dio per l'amore ma non per il matrimonio; il cristianesimo ha, oserei dire, un dio per il matrimonio ma non per l'amore".
Ratzinger se ci sei batti un colpo......
IL POVERO




permalink | inviato da il 12/3/2007 alle 18:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (22) | Versione per la stampa


9 marzo 2007


La donna dopo l'8 marzo


Passato l’8 marzo, giorno in cui, con le mimose e i regalini, l’uomo “festeggia” la donna si torna alla cifre di un massacro mondiale che colpisce, in misura maggiore, proprio il sesso femminile.

Ø      Una bambina su cinque, nei paesi in via di sviluppo, non completa la scuola primaria,

Ø      140 milioni di donne nel mondo hanno subito mutilazioni genitali(in Guinea il 99%);

Ø      Su 852 milioni di persone denutrite il 70% sono donne;

Ø      95 milioni di donne fuggono dal paese d’origine per motivi politici o per fame;

Ø      Su 800.000 persone ridotte in schiavitù l’80%(640.000) sono donne e bambine;

Ø      Nei paesi arabi solo il 33% delle donne lavora ( media mondiale 56%);

Ø      Il 50% delle donne arabe è analfabeta (gli analfabeti maschi sono il 33%);

Ø      Nei paesi industrializzati la donna guadagna il 60% del relativo guadagno maschile(nel medio oriente e in nord africa si scende al 30%);

Ø      Sul pianeta terra le donne elette in Parlamento rappresentano il 17% del totale;

Ø      Su 5 persone affette da HIV 3 sono donne;

Ø      Sono 60 milioni le bambine mai nate in quanto vittime di aborti selettivi in tutto il mondo;

Ø      Una donna all’ora viene uccisa dal partner nella federazione russa.

Conclusione: qualche mimosa in meno e maggiore attenzione alla reale condizione della donna.

IL POVERO

 




permalink | inviato da il 9/3/2007 alle 9:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (33) | Versione per la stampa


7 marzo 2007


La strage dei poveri elefanti



Samuel Wasser, direttore del Centro preservazione delle specie dell’Università di Washington, ha dichiarato che nel 2006 sono state sequestrate 24 tonnellate di avorio di contrabbando.

Se si stima che questa quantità costituisca il 10% di quella venduta ne deriva che nel 2006 sono stati abbattuti circa 25.000 elefanti , ossia il 6-7% della popolazione attuale.

Un elefante maschio adulto ha due zanne dal peso complessivo di circa 140 chili, il valore del suo abbattimento è ,pertanto, di 105.000 dollari.

Con la scusa che questi animali non sono in via di estinzione , l’uccisione degli elefanti viene tollerata senza problemi.

L’uomo assiste impassibile fino a quando non si renderà conto dei danni prodotti all’ecosistema.

A quel punto piangerà lacrime di coccodrillo……………..

 IL POVERO




permalink | inviato da il 7/3/2007 alle 12:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (24) | Versione per la stampa


3 marzo 2007


Un successo meritato




Il mondo della canzone, qualche volta, può dedicarci una sorpresa. Fabrizio Moro ha vinto il Festival di Sanremo dei giovani aggiudicandosi anche il premio della critica.

La canzone Pensa parla di mafia e prende spunto dalla morte di Paolo Borsellino.

Lo stesso Moro ne ha scritto musica e parole e riesce a giungere al successo a 32 anni dopo 15 anni di “porte sbattute in faccia” dai discografici.

Mamma casalinga, padre operaio, lui stesso facchino per 12 giorni al mese in un albergo romano.

Alcune parole tratte dalla canzone rivolte agli assassini dei delitti di mafia ( ma non solo)

 

“Pensa prima di sparare

Pensa prima di dire e di giudicare prova a pensare

Pensa che puoi decidere tu

Resta un attimo soltanto un attimo di più

Con la testa fra le mani”.

 

Fabrizio il tuo successo è meritato

  IL POVERO

 




permalink | inviato da il 3/3/2007 alle 10:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (34) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio       
 
rubriche
Diario

cose
Ultime cose

Il mio profilo
da vedere
ilportaledeipoveri
cerca
me l'avete letto 80109 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom